officina mafald 3

“L’Officina di Mafald*” è un progetto promosso da Aics Bologna e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito dei contributi per attività sulle pari opportunità.

Il progetto, che si ispira a Mafalda, eroina dei fumetti, è stato pensato per favorire il rispetto per una cultura plurale delle diversità e della non discriminazione, promuovere il tema della parità uomo-donna e le pari opportunità.

Con questi obiettivi, sono state realizzate diverse attività:

  • Incontri nelle scuole primarie di sensibilizzazione sulle differenze e sugli stereotipi legati al genere, ma non solo. Laboratori creativi, con giochi di ruolo, roleplaying e riflessione guidata presso le scuole primarie Viganò di Ceretolo, Casalecchio di Reno.
  • Formazione della squadra Mamanet, attività motoria per mamme con bambini e donne over 30 presso l’impianto Baratti ex Sferisterio a Bologna.
  • Laboratori formativi rivolti a dirigenti, allenatori sportivi, operatori volontari e ai soci di circoli affiliati AICS dei comuni montani (Casa Babina a Castel dei Britti – San Lazzaro di Savena, AMGELS a Rioveggio – Monzuno, Blu Village a Monghidoro). Focus particolare sulla comunicazione assertiva e lo sviluppo dell’intelligenza emozionale, alla base delle relazioni con l’altro.
  • Campagna fotografica di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne “C’E’ CHI DICE NO”, in stretta collaborazione con l’associazione Bellavista. La campagna è stata lanciata presso le comunità montane ed è poi sfociata in pannelli fotografici e mostra dedicata al Baraccano.
  • Club di Ricamo al Baraccano: le partecipanti si sono incontrate per cucire, ricamare e interagire, assistite da un’operatrice esperta in ricamo.