AICS: Associazione Italiana Cultura Sport

AICS nazionale

AICS – Associazione Italiana Cultura Sport è un’associazione senza scopo di lucro, che nasce nel 1962 a Roma come Ente nazionale di promozione sportiva. Negli anni ha esteso il proprio raggio d’azione a solidarietà, cultura, politiche sociali, Terzo Settore, turismo sociale, ambiente, protezione civile e formazione.
È riconosciuta dal CONI come Ente Nazionale di Promozione Sportiva. AICS è membro della FICTuS (Federazione Italiana Turismo
Speciale), a CSIT e a OITS. AICS si articola in 20 Comitati Regionali e 120 Provinciali, ha 12.000 sodalizi affiliati, per circa 1.100.000 soci.

Email:dn@aics.info
Tel: +39 06 420 3941
Sito: www.aics.it
Fb: @aicsdn

Aics Emilia Romagna

Il Comitato Regionale AICS coordina i Comitati Provinciali della Regione e ha sede in Via San Donato 146 2/C, negli spazi di Aics Bologna. La sede operativa è in Via Spadolini 11 a Forlì, presso il Comitato provinciale locale. Viviana Neri è presidente, alla vice presidenza siede Cinzia Morelli.
Il Comitato organizza tornei sportivi regionali, progetti di inclusione sociale e campagne di sensibilizzazione, sostiene sul territorio gli eventi culturali e sportivi organizzati dalla Direzione Nazionale AICS, e cura il sito web sul quale trovano spazio tutti gli eventi organizzati dai Comitati Aics sul territorio emiliano romagnolo.

Email: emiliaromagna@aics.it
Tel: 348 8185392
Sito: www.aicsemiliaromagna.it
Fb: facebook.com/AicsEmiliaRomagna

Granata-studio_AICS-2019-DESIGN-IMG-LOGO-blu

AICS Bologna

Il Comitato Provinciale di Bologna sostiene l’attività di 450 associazioni, tesserando nell’ultimo anno circa 107.000 soci nell’Area metropolitana.
L’AICS offre servizi, convenzioni e opportunità presso istituzioni, centri culturali, impianti sportivi, strutture per accoglienza turistica e spazi destinati alla formazione per adulti e alle attività didattiche per i minori.

A.I.C.S. 
Associazione Italiana Cultura Sport
Comitato Provinciale di Bologna

Basket, Calcio a 5 e a 7, Volley, Pallamano, Nuoto, Pallanuoto, Boxe, Arti marziali, Fitness, Ballo, Atletica leggera, Pattinaggio, Pesistica, Lotta olimpica, Sport urbani, Scherma storica, Tennis, Autodifesa, Equitazione, Rugby, Nordic Walking, Motociclismo, Automobilismo, Yoga, Pilates, Krav Maga, Wrestling, Baskin, Ginnastica, Softair, Mamanet, Roller Derby. Fra gli eventi sportivi: Santo Stefano della Boxe, San Petronio Sportivo, Corritalia. Tra i progetti: Break Time in Movimento, per attività sportiva gratuita per la cittadinanza, nelle scuole e per i dipendenti di Fico Eataly World, in sinergia con la Regione Emilia Romagna e l’AUSL di Bologna. AICS Bologna partecipa con propri istruttori qualificati a Parchi in movimento, un progetto del comune di Bologna.

Gestione impianti sportivi

L’AICS gestisce la piscina del Comune di Monghidoro e, a Bologna, i centri sportivi “Bernardi”, “Baratti ex Sferisterio”, le “Palestre ATC”, la palestra del Liceo Copernico e l’area parkour “Jumping Cross” alla Croce del Biacco.

Centri estivi e Ludoteche

L’AICS organizza centri estivi ludico-sportivi nei Comuni di Bologna e Monghidoro. L’AICS gestisce la Ludoteca “Vicolo Balocchi” per conto dell’Istituzione Educazione e Scuola del Comune di Bologna nel Quartiere Navile e la Ludovartheca “Lunetta” nel Quartiere Santo Stefano. Progetto “Chicche educative – aiuto compiti e laboratori”, in collaborazione con l’Associazione Verba Manent, per conto del Quartiere Santo Stefano. “Sterlino School Pool” servizio di dopo-scuola con laboratori per ragazzi 11-14 anni del Quartiere Santo Stefano.

Teatro, danza, ballo, tradizioni popolari, letteratura, cinema, discipline orientali e olistiche, gastronomia, scrittura, fotografia, danza e musica. L’AICS organizza, per beneficenza, la vendita del “Pane del Sindaco Zanardi”, in ricordo del primo sindaco socialista di Bologna. Il progetto “Il Filo di Amina” è incentrato sul tema dell’intercultura e della valorizzazione delle differenze, per il superamento degli stereotipi. “600 Piccoli Nemici”, per la conservazione della Memoria del ‘900. “GenderPlay”, appuntamento relativo alle discriminazioni LGBTQ+ nell’ambito dei giochi di ruolo. “I Giardini del Baraccano”, rassegna estiva di AICS e della Casa delle Associazioni al Baraccano, via Santo Stefano 119/2, Bologna.

Gestione spazi culturali

L’AICS gestisce a Bologna “La Casa delle Associazioni al Baraccano” e “La Casa di Quartiere Scipione dal Ferro”, luoghi di socializzazione, di musica, di formazione e attività motorie; l’ex-Chiesa di San Barbaziano con il progetto di dare vita a una fucina di attività culturali di teatro, musica, arti visive, formazione; la “Sala del Proverò”, spazio polivalente vicino alla stazione centrale.

La tessera AICS cambia la musica

Aderiscono all’AICS di Bologna le maggiori associazioni musicali del territorio, che propongono festival, concerti, corsi, iniziative culturali e di solidarietà: Alchemica, Link, Locomotiv Club, Freakout Club, Circolo Bunker, Telling Stories, Studio54, Mikasa, L’Opificio – Fucina Musicale, Elastico fa/ART, Granata, Micro_BO, Ikigai, Suonare Sergio, Revolution Club, Artètica.

L’AICS Bologna è attenta alle esigenze degli immigrati, dei disabili, degli anziani e di tutti coloro che sono in condizioni di disagio sociale. È promotrice della campagna nazionale di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne “Stop Violence Against Women”. Tra i progetti: “Pon Metro – Porto delle Comunità”, nel quartiere Porto Saragozza, per azioni di cittadinanza attiva, cura del territorio e formazione rivolte in particolare ai giovani (blog: portodellecomunita.home.blog); “Time4Mum”, rivolto alla promozione delle pari opportunità e alla valorizzazione delle differenze di genere; “40127 Social Sport a San Donato” e “Rochi Giò”, per la pratica sportiva dei ragazzi di periferia; “GenerAzioni” e “Album di Famiglie”, in rete con altre associazioni del territorio, per iniziative di utilità sociale e percorsi di welfare generativo di comunità.

Progetto AICS Nazionale declinato sul territorio di Bologna: “Cultura dell’accoglienza”.

Progetto “Abbattiamo i Muri! Sferisterio contro le discriminazioni”, in occasione della Giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, in collaborazione con l’UNAR (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità).

Servizio Civile

L’AICS Bologna è riconosciuta dalla Regione Emilia-Romagna per il Servizio Civile di giovani fino ai 29 anni che accoglie per un’esperienza nell’associazionismo.
Da quest’anno, AICS entra anche nel Servizio Civile Universale con SCUBO. 

Il blog del servizio civile: www.rochigio2015.wordpress.com 

ORGANIGRAMMA

PRESIDENTE PROVINCIALE
D’Onofrio Serafino

CONSIGLIO DIRETTIVO
Brunetti Francesca
Grilli Davide
Melloni Ferruccio
Dalle Nogare Sissi
Marchiani Guido
Dalmastri Romeo
Rinaldi Mauro
Marongiu Tiziana
Barbi Moreno
Evangelisti Claudio

SUPPLENTI CONSIGLIO DIRETTIVO
Loi Giorgia
Dinella Luisa
Landi Antonio
Perilli Domenico
Passarello Calogero

SINDACO REVISORE
Belletti Giuseppe

COLLEGIO DEI PROBIVIRI
Santoro Nicola
Vinci Giuseppe
Zaccone Felice

 

DELEGATI AL CONGRESSO REGIONALE e AL XVII CONGRESSO NAZIONALE
D’onofrio Serafino
Brunetti Francesca
Perrone Niccolo’

DELEGATI SUPPLENTI AL XVII CONGRESSO NAZIONALE
Rinaldi Mauro
Bettazzoni Fabio