aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

“Sottosopra” 4 edizione

SHARE ON FACEBOOK

locandina-SOTTOSOPRA-2019w7Il progetto consiste nell’alternarsi di 10 giornate di laboratori gratuiti di hip hop, breaking, parkour e un evento finale di condivisione con la partecipazione di Radio città Fujiko

 

 

 

“Sottosopra” 4 edizione

Il progetto consiste nell’alternarsi di 10 giornate di laboratori gratuiti di hip hop, breaking, parkour e un evento finale di condivisione con la partecipazione di Radio città Fujiko; Un’opportunità per i ragazzi dai 12 ai 18 anni di vivere in modo diverso la propria città riappropriandosi di spazi urbani, praticando una comunicazione non necessariamente verbale, vivendo momenti condivisi per conoscere le basi di una delle culture giovanili più diffuse al mondo: l’hip-hop.

Da cultura di strada del ghetto newyorkese a fenomeno che coinvolge migliaia di adolescenti e giovani in tutto il mondo: conoscere la storia dell’hip-hop e riflettere sulle sue potenzialità in campo educativo vuol dire entrare in contatto con una risorsa preziosa per ragazzi alla ricerca di efficaci canali di auto-narrazione, di strumenti per dialogare con identità e vissuti frammentati e di pratiche per riappropriarsi di città ogni giorno più aliene.

Basandosi sui valori della perseveranza, del mutuo aiuto e del confronto con sé stessi e con gli altri, la cultura Hip Hop è un canale che apre alle molteplici connotazioni pedagogiche della “Strada” e del movimento: usare il proprio corpo e la propria voce per esprimersi attraverso un linguaggio universalmente diffuso, in un ambiente colorato dalle forti tonalità emotive tipiche di quei luoghi che si sperimentano e vivono nel quotidiano.

I laboratori sono urbani, si svolgono direttamente nelle strade e nelle piazze del Quartiere Savena (Giardino Lambrakis, Parco dei Cedri, Giardini Battacchi, Giardini Europa Unita) inserendo un tema fortemente identitario: riconquistare gli spazi urbani per prendersene cura e personalizzarli. Da luogo di pericolo ed emergenza, il quartiere diventa spazio di crescita, condivisione e creatività.

Le lezioni sono gratuite ed aperte a tutti, così come la festa di fine progetto di sabato 1 giugno in piazza Europa Unita. Questa giornata conclusiva vedrà la partecipazione simultanea di tutti e 3 i laboratori e vuole essere un momento di festa e di condivisione del percorso fatto assieme.

Il progetto è sostenuto dal Quartiere Savena e dalla Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e la partecipazione di molti artisti bolognesi.

locandina-SOTTOSOPRA-2019

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180