aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

Agorà Stagione 2018/2019 Programma di marzo

SHARE ON FACEBOOK

Banner-Agora

Agorà
Stagione 2018/2019
Programma di marzo

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "ESSERE TRANSITIVO"
di Emanuela Ceddia con letture di Anna Amadori
BIBLIOTECA L. ARBIZZANI, piazza Indipendenza 1 – San Giorgio di Piano (BO)
Sabato 2 marzo 2019 | ore 18

INGRESSO LIBERO


Essere transitivo, una raccolta di poesie di Emanuela Ceddia, edizioni Lieto Colle. Componimenti che spingono il lettore dritto alla "materia della vita". Nei versi dell’autrice si mescolano in maniera quasi indissolubile l’elemento corporeo e quello filosofico, l’ironia vivace e il sentimento più puro, con un andamento ritmico molto netto, preciso, maturo.

Tra visioni del paesaggio che ricorda San Giorgio di Piano e versi, saranno letti anche alcuni scritti inediti della Ceddia.

 

GLI SPOSI
Romanian tragedy
FROSINI/TIMPANO
TEATRO ALICE ZEPPILLI - Pieve di Cento (BO)
Sabato 9 marzo 2019 | ore 21


regia e interpretazione Elvira Frosini e Daniele Timpano
testo David Lescot
traduzione Attilio Scarpellini
voce off Valerio Malorni

Gli sposi racconta di una delle coppie di potere più spietata che la storia ricordi, Nicolae Ceausescu ed Elena Petrescu, che hanno messo la Romania in ginocchio per oltre vent’anni; il più sinistro tra i tiranni dei paesi del blocco comunista e sua moglie. Dittatori capricciosi e sanguinari, questi Macbeth e Lady Macbeth dei Balcani hanno seminato la paura nel popolo rumeno per poi finire sommariamente giustiziati davanti alle telecamere, sotto gli occhi del mondo, il 25 dicembre 1989. “Un uomo e una donna. Delle persone molto ordinarie, nella Romania del XX secolo. Entrambi vengono dalla campagna. Un po’ nello stesso modo l’uno e l’altra si ritrovano a militare nel Partito Comunista. Niente sembra distinguerli dai loro compagni. Tranne il fatto che sono un po’ meno dotati della media. Sono delle creature senza smalto in un mondo senza orizzonte” (D. Lescot).

Un testo ironico, un linguaggio incalzante che ripercorre la storia personale di due coniugi, la quotidianità, le incomprensioni, le ovvietà, una vita privata che diviene occasione per guardare alla storia reale, che è parte sempre del nostro passato.

 

TRACCE
MARCO BALIANI
TEATRO BIAGI D'ANTONA – Castel Maggiore (BO)
Sabato 16 marzo 2019 | ore 21


di e con Marco Baliani
dall’omonimo saggio di Ernst Bloch

L’attore, regista e scrittore Marco Baliani ha sviluppato una forma unica del teatro di narrazione e ci porta qui all’interno di uno dei libri più noti di Ernst Bloch.
Tracce è un racconto che scorre lungo il filo di quattro parole: “Stupore”, “Incantamento”, “Infanzia” e “Racconto”. Ogni parola è protagonista di una narrazione ricca di ricordi, pensieri ed emozioni personali, citazioni letterarie e scelte musicali affini ed evocative: Bjork, Sainko, John Lurie, De André.
“Provate a immaginare una scultura che in sé potrebbe evolversi in molte direzioni e che continua invece a vivere come un abbozzo continuo, una traccia di significati ancora da assumere, di immagini ancora da evocare. D’altronde la traccia è ciò che di labile si lascia dietro, è un segno di scoperta, le tracce raccontano sempre qualcosa” (Marco Baliani).

 

I LIBRI DI OZ
CHIARA LAGANI - FANNY & ALEXANDER
BIBLIOTECA RAGAZZI – San Pietro in Casale (BO)
Sabato 23 marzo 2019 | ore 21

INGRESSO LIBERO

di e con Chiara Lagani
testi di Frank Baum tradotti da Chiara Lagani per I Millenni di Einaudi
illustrazioni Mara Cerri
paesaggio sonoro Mirto Baliani
cura del suono Vincenzo Scorza
animazioni video e regia Luigi De Angelis
produzione Elastica, E/Fanny & Alexander

Dopo Il meraviglioso mago di Oz, Baum scrisse altri tredici romanzi ambientati nello stesso mondo, con la piccola Dorothy e i suoi vecchi amici, ai quali se ne aggiungono via via di nuovi non meno bizzarri e simpatici. Chiara Lagani, attrice, regista e drammaturga, fondatrice della compagnia teatrale Fanny & Alexander, per i Millenni di Einaudi, ha tradotto e antologizzato i quattordici romanzi, ha scritto i collegamenti tra un episodio e l’altro, ha corredato il volume di brevi note che mettono in luce ulteriori riferimenti tra i vari racconti.
Ne nasce un fantastico recital che porta lo spettatore a percorrere idealmente, attraverso la suggestiva voce della Lagani, lo spirito del ciclo dei libri di Oz, passando da un romanzo all’altro come se fossero i capitoli di un’unica grande storia che è stata oggetto delle più svariate interpretazioni, da quelle politiche a quelle religiose, gnostiche, psicanalitiche.

A seguire dialogo con Chiara Lagani condotto da Elena Di Gioia.


LE STAGIONI INVISIBILI - PRIMAVERA
FABRIZIO FAVALE/COMPAGNIA LE SUPPLICI
PIOPPETO – Pieve di Cento (BO)
Domenica 24 marzo 2019 | ore 16


creazioni Fabrizio Favale
progetto dedicato a Ermanno Olmi
assistenza alla creazione Andrea Del Bianco
una produzione KLM – Kinkaleri / Le Supplici / mk per Agorà con il sostegno di ATER
con il contributo di MiBAC e Regione Emilia-Romagna
nell’ambito di Progetto Le stagioni invisibili
progetto nato dal confronto tra Fabrizio Favale, Elena Di Gioia e Andrea A. La Bozzetta


Primavera è il terzo appuntamento delle quattro performance della compagnia Le Supplici, Le stagioni invisibili-ciclo coreografico infinito: un progetto itinerante che parte da una ricerca della compagnia basata sul ciclo delle Stagioni e della cultura popolare arcaica, che si articola in incontri con il pubblico nel meraviglioso paesaggio, naturale, agricolo o industriale del territorio bolognese.
La rassegna fa tappa nel fantastico scenario di linee geometriche del Pioppeto di Pieve di Cento ed è confermata con qualunque condizione climatica che accomunerà danzatori e spettatori.


TWO SISTERS (DUE SORELLE)
TRA UN ATTO E L'ALTRO
TEATRO ALICE ZEPPILLI – Pieve di Cento (BO)
Venerdì 29 e sabato 30 marzo 2019 | ore 21


di Caroline Harding
con Angela Malfitano e Francesca Mazza
con lo sguardo amichevole di Stefano Randisi e Enzo Vetrano
suono Alessandro Saviozzi
grafica Alberto Sarti
traduzione di Massimiliano Bonatto

Nell’ambito di Tempo presente. Noi Tra un atto e l’altro, 20 anni dopo

Anya e Sonia sono due sorelle in età nella Russia del 1880. Anya è zoppa e zitella. Sonia ha quattro figli e un matrimonio infelice. Entrambe si svegliano in una piovosa mattina russa trovando nelle rispettive abitazioni una bara vuota. Questo l’inizio di un inedito thriller russo. Angela Malfitano e Francesca Mazza portano in scena in prima assoluta un nuovo testo tradotto per la prima volta in Italia: dialoghi ritmici pieni di ironia; una black comedy ricca di suspense e che non disdegna i colpi di scena.  Una storia che interseca il thriller e il dramma familiare, con un evidente richiamo alla vicenda di Tre Sorelle di Cechov.

PUBLIC SPEAKING
Laboratorio condotto da Chiara Lagani

Parlare in pubblico?
Come si convince qualcuno per via della parola?

Due giornate per indagare, attraverso un lavoro sulla forma del discorso, il rapporto tra singolo e comunità, tra individuo e gruppo sociale. Il laboratorio, di tipo pratico, è per chiunque si trovi per lavoro o per passione a parlare in pubblico. Non si richiedono esperienze particolari.

9 e 10 marzo 2019 / Biblioteca Ragazzi – San Pietro in Casale (BO)

sabato 9 marzo, dalle 15 alle 20

domenica 10 marzo, dalle 10 alle 13

Costo laboratorio: € 20

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI AGORÀ


Dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13
Telefono e SMS 333 8839450
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per gli spettacoli a ingresso libero si consiglia la prenotazione

Clicca qui per acquistare i biglietti >> Prezzi e biglietti


INFORMAZIONI E ISCRIZIONI LABORATORI
Dalle 15 alle 19
Telefono 335 7797640
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180