aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

DAL BARCONE AL CAMPO DA GIOCO, LA STORIA DI SORIBA: MINORENNE IN FUGA DALLA GUINEA, DIVENTERA’ ALLENATORE PER BAMBINI

SHARE ON FACEBOOK

SORIBA-foto 70A volte, le belle favole con un lieto fine esistono davvero, e ci fanno ben sperare nel futuro. Ma quella di Soriba Cisse è una storia vera.

 

 

 

SORIBA-foto 550

DAL BARCONE AL CAMPO DA GIOCO, LA STORIA DI SORIBA: MINORENNE IN FUGA DALLA GUINEA, DIVENTERA’ ALLENATORE PER BAMBINI
Giunse in Italia nel 2016 e rientrò nel progetto Fami per la diffusione e la pratica dello sport per i migranti minorenni
 
A volte, le belle favole con un lieto fine esistono davvero, e ci fanno ben sperare nel futuro. Ma quella di Soriba Cisse è una storia vera. Giunto in Italia due anni fa dalla Guinea, ad appena 16 anni, dopo un travagliato e lungo viaggio in mare, dopo due anni di sport inserito nell’associazione Aics Universal Sport di Bologna, oggi è pronto per diventare allenatore. Merito del progetto nazionale F.A.M.I. per la “diffusione, la pratica e l’implementazione di attività sportive a favore di minori stranieri ospiti del sistema di accoglienza nazionale” la cui realizzazione nel Comune di Bologna fu aggiudicata proprio all’asd Universal Sport. Dopo una serie di allenamenti con tecnici qualificati nel corso dei quali il 18enne ha dimostrato costanza e serietà, Soriba è entrato a far parte della squadra di calcio della associazione partecipando al Campionato AICS 2018, nel quale ha primeggiato come miglior giocatore del torneo e aiutato la squadra a vincere l'ambito scudetto. Da lì, alla ribalta calcistica amatoriale nazionale, il passo è stato breve: Cisse ha partecipato anche al Torneo Nazionale AICS di Cervia ed è stato immediatamente contattato da una nota formazione locale di calcio a 11 ove tutt'ora gioca.
Compiuti i 18 anni di età, e pertanto arrivato alla fine del suo percorso all'interno del Progetto FAMI, Soriba dovrà uscire dal progetto già a fine novembre, ma il direttivo della Asd Universal Sport in questo anno trascorso insieme non ha visto in lui solo doti tecniche e fisiche, ma una voglia smisurata di trasmettere ciò che più ama. Dunque, perché non insegnare calcio direttamente alle giovani leve? Soriba Cisse rientrerà quindi nello staff di allenatori dell’associazione, che si occupano del Progetto FAMI calcio, della Scuola Calcio per bambini, e del Progetto di Integrazione Sociale denominato “Pallonetto all'indifferenza” che attraverso lo sport si occupa dell'inserimento di bambini svantaggiati.
“Mister” Soriba ha da poco iniziato un percorso di formazione interno che lo vedrà affiancare i mister più esperti dell'Associazione fino al raggiungimento della qualifica come allenatore per categoria esordienti: ciò gli permetterà di iniziare un suo percorso professionale autonomo.
Gli è stato inoltre affidato l'incarico di allenare i ragazzi che stanno per entrare nel progetto FAMI con l'obiettivo di preparali e accompagnarli al nuovo Campionato di Calcio AICS del 2019, e chissà non sia proprio lui a scoprire il nuovo... Soriba.
 
Patrizia Cupo
ufficio stampa AICS
Associazione Italiana Cultura Sport

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180