aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

NoBorder live - Len Sander [CH]

SHARE ON FACEBOOK

ela 14ott2018 70eLaSTiCo faART - domenica 14 2018 - NoBORDER live è la rassegna di musica nata dalla ricerca di artist* internazionali con uno sguardo rivolto oltre i confini geografici di luogo e di genere. Un momento dedicato alla musica elettronica live, internazionale e indipendente.

 

 

ela 14ott2018 550

eLaSTiCo faART
domenica 14 2018
NoBorder live - Len Sander [CH]

NoBORDER live è la rassegna di musica nata dalla ricerca di artist* internazionali con uno sguardo rivolto oltre i confini geografici di luogo e di genere. Un momento dedicato alla musica elettronica live, internazionale e indipendente. Un momento dedicato al recupero della curiosità di ciò che è ancora sconosciuto, appartenente a quel sottobosco di musicist* e artist* che ci piace ancora definire undeground. Un evento che per noi ha l'obiettivo di esprimere la convinzione che l'incontro tra lingue, razze e generi diversi siano caratteristiche imprescindibili che rendono l'umanità ricca e preziosa.

Questo primo appuntamento sarà inaugurato dalla band svizzera Len Sander
‘The Future of Lovers’ è il titolo dell'atteso secondo album della band Len Sander. Tre anni fa, il quintetto di base a Zurigo ha fatto scalpore col debutto ‘Phantom Garden’, prima in Svizzera e poi in tutto il mondo. I singoli ‘Places’ (estate 2015) e ‘Another Man’ (primavera 2016) avevano le carte in regola per fare della band il nuovo successo di esportazione svizzero. ‘Places’ ha superato i 300mila 'plays' su Spotify, anche grazie al fatto che la canzone è stata inserita nelle Viral Charts di Spotify e regolarmente passata su BBC Radio 1 dopo essere stata lanciata da Huw Stephens. ‘Another Man’ è stata trasmessa in heavy rotation su SRF 3, la stazione radio svizzera con maggiore copertura, e sulla sua controparte della Svizzera francese, Couleur 3. Oltre a ciò, l'anticipazione per il secondo album è cresciuta in seguito ad una serie di live in Austria, Italia, Germania, Repubblica Ceca e, ovviamente, in particolare in Svizzera dove i Len Sander hanno partecipato a festival importanti come Gurten, Paléo and Moons & Stars.
Len Sander non sarebbe Len Sander senza l'impegno, la dedizione e l'etica del lavoro per cui la band è famosa; dopo 8 mesi in studio tra Berlino-Neukölln e Zurigo, il sangue, il sudore e le lacrime versati in ‘The Future Of Lovers’ sono realmente tangibili. Mentre l'album di debutto era caratterizzato da sentimenti di confusione e smarrimento, 'The Future of Lovers’ è imbevuto di un nuovo tipo di chiarezza.
Elaborati arrangiamenti e suoni campionati nati dalla continua curiosità tipici dei Len Sander hanno dato vita ad un album complesso. E sebbene i riferimenti del gruppo all'età d'oro degli anni '90 siano dichiarati, la produzione moderna e sperimentale di 'The Future of Lovers' riporta il disco al presente. Le sue 11 tracce sono articoli preziosi che formano una sintesi artistica che comprende arte, pop e storytelling. Con potenti arrangiamenti corali e intime parti parlate, la cantante Blanka Inauen narra l'arrivo dell'amore e di tutte le speranze e le paure per il futuro collegate a questo fragile stato mentale. "Mi chiedo sempre se possiamo costruire qualcosa di nuovo, qualcosa che sia solo basato su sogni e visioni, o se siamo così invischiati nelle nostre origini e retaggi che fa sì che il futuro sia già scritto negli schemi del nostro passato", dice la cantante. 'The Future of Lovers' esplora anche le dimensioni sociali dell'amore e della fisicità. "Cosa succede ai nostri corpi, alla nostra esperienza sensuale e materiale in quest'epoca di intelligenza artificiale e iper-mobilità? Con quest'album abbiamo voluto celebrare apertamente la fisicità e la sensualità". 'The Future of Lovers' è un'affermazione di rivalsa, perfino di vendetta dei sensi, sul mondo digitale. La creazione di una sintesi artistica da parte della band risulta ancora più chiara dalla pubblicazione a edizione limitata che fa da controparte visiva al disco. Testi intrecciati mutano versi in fili a loro volta intessuti in un insieme, supportato da fotografie e opere grafiche.
www.lensander.com
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Alle 21 saremo accolt* e salutat* dal set di Claudia Mighty Mau
Inizio concerto h 21.30 - siamo sempre elastiche ma essendo domenica cercheremo di essere più puntuali possibile!

Ingresso UpToYou - base d'asta 3€

eLaSTiCo faART è in via dell'Arcoveggio, 49 - Bologna
L'ingresso è riservato alle socie e ai soci AICS
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Come arrivare ad eLaSTiCo faART -
-In Autobus linea 11C fermata Virtus Bologna o 27 A-B fermata Caserme Rosse _ Per info e orari il visita sito Tper https://www.tper.it/orari/linee
-A piedi, in bici (pista ciclabile),
-In elicottero, in taxi, car sharing (parcheggio gratuito).

evento facebook
https://www.facebook.com/events/268957763728177/

 

 

 

 

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180