aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

Stereokimono, Bike (Brazil), Marble House

SHARE ON FACEBOOK

mikasa 15set2018 70MIKASA - sabato 15 settembre 2018 - Ingresso: UP TO YOU!

 

 

 

mikasa 15set2018

MIKASA
sabato 15 settembre 2018
Stereokimono, Bike (Brazil), Marble House | Mikasa, Bologna

Mikasa | Sabato 15 Settembre 2018

STEREOKIMONO
”Ci piace pensare alla nostra musica come a un divenire di esperienze psico-sensoriali che stimolano la fantasia e l’immaginazione … una sorta di colonna sonora per viaggi interiori e cosmici. Abbiamo scherzosamente definito il nostro genere Rock psicofonico obliquo"

Gli STEREOKIMONO sono un trio rock strumentale con influenze psichedeliche e progressive. Nell’attuale formazione dal 1995, hanno all’attivo 3 album e la partecipazione a numerose compilation.

La band ha vinto importanti concorsi nazionali quali la quinta edizione di “Stratosferica – Omaggio a Demetrio Stratos” ed il “MEI / Toast 2002″ per il miglior album strumentale prodotto nell’anno.

Il gruppo ha aperto alcuni concerti della PFM, il cui batterista Franz Di Cioccio ha prodotto “Prismosfera” e “Intergalactic Art Cafè” (il secondo e il terzo cd della band); suonato come open-act a The Grande Mothers Re:Invented e a festival tra cui “Big Wave Fest”, “We Love Vintage Festival” e “Prog Exhibition Festival 2011“. Di quest’ultimo è stato pubblicato un doppio CD live in cui, oltre agli Stereokimono, sono presenti artisti quali Steve Hackett (Genesis), Martin Barre e Maartin Allcock (Jethro Tull) Richard Sinclair (Caravan, Camel), Mel Collins (King Crimson), etc.
Gli STEREOKIMONO sono: Antonio Severi (chitarra, tastiere), Alex Vittorio (basso), Cristina Atzori (batteria).

BIKE (Brazil)
" 1943 ", the debut album from BIKE , was one of the most celebrated albums by the press in 2015. Noisey (vice), Rolling Stone, Estado de S.Paulo and I Have More Disks Than Friends included the work among the best of the year.
They played at the major festivals in Brazil: Bananada (Goiânia), Móveis Convida (Brasilia) and Jardim Elétrico (Rio de Janeiro) are just a few examples. And now they are finishing their next album, "In Search of the Eternal Journey" which will be released at the end of the year.
Back after a tour that passed through the main capitals of Brazil’s northeast, the band is finishing their next album, "In Search of the Eternal Journey”, which will be released in april 2017. The songs tell the story of a being who travels for a hundred thousand years in space / time, at times shifting between past and future, at times getting lost in the Cosmos. Above all, it is a figure who seeks freedom somewhere. "It is a journey in every way: is life on the road, our lysergic trips, mental, physical, our dreams, daydreams and follies," says Julito. "In Search of the Eternal Journey" was recorded during their tour in July and August in Studio Wasabi in Sao Jose dos Campos by Diego Xavier (guitar) and Hugo Falcão. The mixing and mastering was again in the hands of Rob Grant at Poons Head Studio in Perth (Australia).

In addition to the cover showing the search for a journey that extends to infinity, the artist Juli Ribeiro, responsible for much of the arts of the band, created illustrations for each of the 10 songs according to their titles and lyrics ­ which were divided as to represent playing cards inspired by the Tarot of Marseilles used by Jodorowsky in "Holy Mountain". Other references presented on the new album are "paêbirú", from Lula Cortes and Ze Ramalho, Secos e Molhados, The Brian Jonestown Massacre, King Gizzard and the Lizard Wizard, Connan Mockasin and the new Brazilian music. Now BIKE is also much more integrated (nothing like a road intense year) and able to compose, produce and act together. While the new album is not out, listen again to "1943" and have a good trip. May it be eternal while it lasts.

Marble House
Il progetto Marble House nacque in base a un'idea concepita da Filippo Selvini e Giacomo Carrera, in una sera d'estate del 2012; solamente 3 anni dopo (8 maggio 2015) con l'inserimento di Daniele Postpischl e Matteo Malacarne - proveniente come i primi due dalle ceneri dei Sin Wave - assume concretezza quella forma che darà il via al cammino del gruppo. Ciascuno dei quattro elementi delinea una propria formula per definire un sound univoco quanto mai sperimentale e ispirato, seguendo le fondamenta del rock progressivo e della più ampia musica sperimentale. Il primo anno di attività risulta positivo, e i ragazzi ottengono buonissimi riscontri di pubblico - partecipando a manfistestazioni, contest, festival e opening - grazie soprattutto alla loro sofisticata originalità compositiva ed esecutiva.
Dopo una numerosa serie di concerti, nell'estate 2016 il gruppo decide di allargare la formazione, per ottenere una maggiore varietà di soluzioni strumentali: viene quindi reclutato il tastierista Leonardo Tommasini, incrementando considerevolmente l'inventario musicale della band.
Dopo un'altra serie di concerti il 28 dicembre cominciano le sessioni di registrazione del loro album d'esordio, negli studi all'Audioline a Casalecchio di Reno.
Il 26 marzo 2017, poco prima delle fasi finali per il completamento dell'album di debutto, il frontman Selvini abbandona il gruppo, segnando così un nuovo capitolo sul futuro dei restanti Marble, che nonostante la perdita, restano uniti e saldi al proprio marchio.

Ingresso: UP TO YOU!

Ingresso riservato con tessera Aics (La tessera si può fare comodamente sul posto)

evento facebook
https://www.facebook.com/events/240707559924040/

 

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180