aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

UNA JEEP WRANGLER BOLOGNESE SUL TETTO D’ EUROPA NEL TRIAL 4x4

SHARE ON FACEBOOK

N0A5188 70Eurotrial 4x4  - La Robla, Sorribos de Alba– Leon (Spagna) 27-29 luglio 2018, Il trial 4x4 è una disciplina altamente spettacolare in cui veicoli 4x4 opportunamente preparati devono affrontare e superare ostacoli naturali/artificiali seguendo la traiettoria ritenuta migliore e senza mai indietreggiare. ...

 

 

 

N0A5188 550

UNA JEEP WRANGLER BOLOGNESE SUL TETTO D’ EUROPA NEL TRIAL 4x4

Eurotrial 4x4  

La Robla, Sorribos de Alba– Leon (Spagna) 27-29 luglio 2018,

Il trial 4x4 è una disciplina altamente spettacolare in cui veicoli 4x4 opportunamente preparati devono affrontare e superare ostacoli naturali/artificiali seguendo la traiettoria ritenuta migliore e senza mai indietreggiare. Le asperità presenti sulle varie prove di gara, appositamente delineate con bandelle e porte, esaltano la capacità di avanzamento del veicolo e, al contempo, la capacità tecnica dei piloti. Vi sono 5 diverse categorie definite dalla preparazione del veicolo, si parte dai mezzi originali fino ad arrivare ai prototipi a quattro ruote sterzanti.

Il Campionato Italiano di Trial4x4 è organizzato dalla F.I.F. - Federazione Italiana Fuoristrada, ed è riconosciuto in ambito nazionale da A.C.I. Sport.

A livello europeo, l’Eurotrial 4x4 raccoglie in un'unica gara annuale di due giorni i migliori piloti provenienti da 20 nazioni.

Questa manifestazione è itinerante e ogni anno viene cambiata la location e la nazione organizzante: quest’anno la competizione si è svolta in Spagna in una cittadina a nord di Leon.

Gli italiani erano presenti con 8 equipaggi tra cui il nostro team bolognese “Futa Off Road asd”  affiliato AICS.

Francesco e Giovanni Piana, rispettivamente pilota e co-pilota, guidano da alcuni anni una Jeep Wrangler TJ, (4.0 l, 6 cilindri, 180cv) personalmente preparata da Francesco per affrontare la categoria standard, (macchine di serie preparate con apposite modifiche tecniche quali gomme maggiorate, bloccaggi sui differenziali , assetti specifici, etc.).

La loro gara, dopo un primo round del sabato passato un po' in sordina, 4^ in classifica provvisoria di categoria, ha iniziato a prendere il giusto verso la domenica mattina, quando le 8 prove della seconda giornata vengono tradizionalmente inasprite.

Step by step sono riusciti a recuperare punti su punti agli equipaggi che li precedevano fino a raggiungere il secondo posto alla penultima prova.

Come spesso accade ai campionati europei di trial4x4 la gara si è decide all’ultima prova, normalmente la più difficoltosa; il campione in carica, ungherese, commette un errore di traiettoria nel passaggio più impegnativo quasi al limite dell’impossibile,  e ribalta la sua Suzuki compromettendo la gara.

Il nostro equipaggio ha strada libera. Con una guida perfetta, seguita da una calorosa ovazione del folto pubblico presente, Francesco e Giovanni terminano invece l’ultimo step con ZERO penalità scalando il primo posto in classifica e aggiudicandosi il glorioso titolo di Campioni d’Europa.


Spiega Francesco “non è stato facile recuperare i punti persi nelle prove del sabato ma a papà avevo promesso questo Campionato Europeo! Alla fine quando le prove si incattiviscono noi e la nostra Jeep Wrangler ci esaltiamo e diamo sempre il meglio. È stata un’emozione unica, un grande traguardo che ripaga i mille sacrifici ed il tempo investito in questo sport meraviglioso. Un ringraziamento particolare lo dedichiamo a tutto il Team Italia, alla Federazione Italiana Fuoristrada, all’ AICS PROVINCIALE DI BOLOGNA e a tutte le persone che ci hanno seguito e ci supportano in queste pazze avventure. E’ uno sport speciale che regala emozioni forti, senso di libertà, conoscenze meccaniche, capacità di guida e doti morali.
L’appuntamento è quindi per il prossimo anno in Finlandia dove dovremo difendere il titolo di Campioni Europei: cercheremo di rendere ancora più performante la nostra Jeep Wramgler e la nostra preparazione. Intanto proviamo a concludere al meglio anche il Campionato Italiano nelle ultime due tappe (2/9 San Severino Marche e 30/9 Savona, ndr.)”.

 

 

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180