aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

Progetto Bilancio Sociale

SHARE ON FACEBOOK

aics storico 70Nei giorni sabato 23 novembre 2013 presso al sede AICS di FORLI’  Via Ravegnana 407 int. 7 dalle ore 9,30 - 18,30 e sabato 30 novembre 2013 presso al sede AICS Regionale di Bologna in Via Fausto Coppi 3/a dalle ore 9,30 – 18,30 si terranno le giornate seminariali del progetto:“La costruzione del bilancio sociale dell’associazione come strategia per la promozione di modalità partecipative da parte dei giovani associati e non"

 

 

COMUNICATO STAMPA

Nei giorni sabato 23 novembre 2013 presso al sede AICS di FORLI’  Via Ravegnana 407 int. 7 dalle ore 9,30 - 18,30 e sabato 30 novembre 2013 presso al sede AICS Regionale di Bologna in Via Fausto Coppi 3/a dalle ore 9,30 – 18,30 si terranno le giornate seminariali del progetto:“La costruzione del bilancio sociale dell’associazione come strategia per la promozione di modalità partecipative da parte dei giovani associati e non"

L’idea
L’AICS costituisce una delle più rilevanti realtà associative italiane. Negli ultimi 50 anni, si è impegnata per costruire e affermare nel tempo la propria mission, identificabile nell’affermazione dei valori associativi, nella tutela dei propri soci e per lo sviluppo dell'associazionismo, a tutti i livelli, nell’impegno in difesa della laicità delle istituzioni (cfr. Statuto dell’associazione, art. 1).
Per attuare questa mission, l’AICS persegue quotidianamente, attraverso l’attività dei propri comitati territoriali (regionali e provinciali) e attraverso i propri soci, un obiettivo sociale (leggi: per la comunità), descrivibile come favorire l'elevazione culturale e migliorare il benessere e la condizione psico-fisica dei propri associati e dei cittadini in generale, degli italiani all'estero e dei migranti in Italia.
L’associazione vuole favorire l’adozione del bilancio sociale da parte dei propri affiliati, come momento di condivisione e di “riesame” delle strategie associative con i giovani.
Incrementare le conoscenze dei dirigenti provinciali, degli operatori territoriali di AICS e delle altre associazioni del territorio, in merito alla legislazione nazionale sull’associazionismo; nonché innescare competenze di progettazione del bilancio sociale.

Le esigenze rilevate
Si vuole cioè rafforzare un’immagine di AICS come associazione che può favorire processi sociali che consentano di trasformare le realtà critiche verso modelli di convivenza fondati sulla “promozione della salute e del benessere”, in linea con le linee strategiche fondative dell’Unione Europea.

Le metodologie di intervento previste
LA FORMAZIONE D’AULA
Uno dei criteri di attuazione dell’intervento formativo è la costruzione di una “cultura” di squadra condivisa e fondata su un modello teorico e metodologico scientifico, affinché gli operatori non siano costretti a ricorrere all’utilizzo di proprie teorie personali nella gestione di quanto sono chiamati a svolgere nell’ambito delle pratiche sportive. Le modalità di svolgimento delle ore di formazione in aula prevedono l’utilizzo di varie strategie di gestione: 1. la discussione in plenaria;

2. il lavoro di gruppo attraverso la costituzione di sottogruppi; 3. simulazioni sulla gestione delle relazioni

La Responsabile del progetto                   
Viviana Neri       

Il Presidente regionale   
Giovanni Scalese       

Programma Seminario (pdf)

 

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180