aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

Mafald* - Officina contro i pregiudizi e per i diritti di genere - Progetto AICS Bologna

SHARE ON FACEBOOK

LOGOMafald 70L'AICS Bologna ha ottenuto un finanziamento della Regione Emilia Romagna nell'ambito dei contributi per attività rivolte alla promozione e al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere L.R. 6/2014 "Legge quadro per la parità e contro la discriminazione di genere"

 

 

 

LOGOMafald 550

Mafald* - Officina contro i pregiudizi e per i diritti di genere
Progetto AICS Bologna


L'AICS Bologna ha ottenuto un finanziamento della Regione Emilia Romagna nell'ambito dei contributi per attività rivolte alla promozione e al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere L.R. 6/2014 "Legge quadro per la parità e contro la discriminazione di genere"

Il nome del progetto “Mafald* - Officina contro i pregiudizi e per i diritti di genere” si ispira all'eroina dei fumetti, quella bambina sempre spettinata, un po' caustica e ribelle. Mafalda è denuncia e riflessione, irriverente e curiosa. Proprio come lo spirito che contraddistingue questo progetto, che intende rispondere a due ambiti di azione:

- promozione dell’educazione e della formazione alla cittadinanza di genere e alla cultura di non discriminazione, come strumento di prevenzione e contrasto di ogni violenza e per superare gli stereotipi legati al ruolo uomo-donna;
- promozione di una migliore condizione socio-economica delle donne, attraverso la formazione e la possibilità di poter spendere le competenze acquisite nel mondo del lavoro.


Mafald* concentra l'attività in tre ambiti:

- SCUOLA
Sensibilizzazione degli studenti, attravesro una mostra itinerante contro la violenza di genere (tratta dal fumetto "Terry, dammi la mano") ed alcuni incontri di informazione sul genere, le differenze di genere e gli stereotipi spesso legati al ruolo uomo-donna;

- SPORT
Sensibilizzazione degli istruttori e operatori che quotidianamente vengono a contatto con bambin* e ragazz* attraversoo incontri di formazione, per potenziarne le competenze relazionali e comunicative;

- TEMPO LIBERO
Il fine è di accrescere la conoscenza, da parte di genitori e soprattutto delle donne, delle proprie potenzialità e promuovere una maggiore gestione del proprio tempo ed una migliore qualità dello stesso attraverso laboratori formativi gratuiti, attività motoria con mamme e bimbi, sportello di counseling familiare.

 

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


credito romagna 420 2
emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180