aicsbologna

Seguici su Facebook Follow me Seguici su Instagram

PROGETTO INSIEME SALVIAMO L'AMBIENTE 2014

SHARE ON FACEBOOK

Sabato 20 settembre 2014 dalle 9 alle 16 via Speranza 43, San lazzaro di savena (Bo)

 

 

Insieme Salviamo l’Ambiente

Giornata di volontariato e cittadinanza attiva

Sabato 20 settembre 2014 dalle 9 alle 16

Nella giornata  di  sabato  20  settembre  p.v.  i  volontari  delle  associazioni  di  promozione  sociale
operanti sul territorio quali: CID-AICS Centro Informazione Documentazione, Savena Live Sport
ASD, Il Nibbio Protezione Civile e Polisportiva Paolo Poggi AICS si troveranno nell’area limitrofa
al  Torrente  Savena(  tratto  da  via  Menarini  a  via  Ca’  Ricchi)  per  svolgere  un’azione  di  pulizia
straordinaria del tratto fluviale.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di San Lazzaro di Savena, con il sostegno di Coop
Adriatica,  dell’AICS  Bologna  e  della  Compagnia  degli  Animali  e  inoltre  la  manifestazione  è
rientrata in Volontassociate che si realizza a Bologna e coordinata dalla Provincia di Bologna.

L’azione  Insieme  Salviamo  l’Ambiente  ha  l’obiettivo  di  sensibilizzare  i  cittadini  su  parti  del
territorio quali i corsi d’acqua, come il fiume Savena, che necessitano di rimanere costantemente
monitorati  nella  loro  qualità  ambientale.  I  corsi  d’acqua,  in  particolare,  attraversano  zone  urbane
densamente popolate e nell’attraversamento trasportano rifiuti e materiali scaricati in modo illecito,
creando  situazioni  di  degrado  ambientale.  Il  territorio  sanlazzarese  è  attraversato  da  tre  corsi
d’acqua, i quali lambiscono aree urbanizzate. Il fiume Idice attraversa la frazione di Idice, lambendo
al contempo la Borgatella, mentre la Zena passa per la frazione del Farneto. Il fiume Savena, oltre
alla Ponticella, arriva a San Lazzaro e sfocia nell’Idice presso la Borgatella. Per il suo percorso di
attraversamento urbano, il Savena tocca il Parco Savena e il Parco dei Cedri sulla sponda bolognese,
e il Parco della Resistenza ed Aldo Moro sul fronte sanlazzarese. Queste ultime due zone sono state
oggetto,  negli  ultimi  anni,  di  riqualificazione  ambientale  e  adibite  a  praticare  attività  motorie  e/o
sportive.  L’attenzione  ad  elementi  di  qualità  territoriale,  quali  la  profonda  sensibilità  verso
l’ambiente con la sua flora e la sua fauna, migliorano il tessuto urbanizzato sanlazzarese.

A ridosso e a valle di tali aree altre porzioni di territorio possono essere recuperate per essere fruite,
anche solo per attività motorie o per creare percorsi ciclo-pedonali. Una tra queste aree è il tratto
fluviale che dal ponte della via Emilia arriva alla confluenza nell’Idice alla Borgatella.
La  rivalorizzazione  delle  aree  fluviale  ha  diverse  finalità  atte  sia  a  favorire  la  salvaguardia
ambientale e paesaggistica sia a far intraprendere alla cittadinanza stili di vita sani, come momenti
di svago e relax attraverso lunghe e inebrianti passeggiate a contatto con la natura.

I  volontari  delle  associazioni  impegnate  nel  progetto  Insieme  Salviamo  l’Ambiente  si
adopereranno affinché il tratto di fiume Savena, che da via Menarini giunge al ponte della ferrovia
Bologna-Rimini,  sia  reso  praticabile,  rimuovendo  rifiuti  e  materiali  che  inquinano  il  territorio.  I
residenti  della  parte  nord  di  San  Lazzaro  potranno  così  usufruire  di  nuovi  spazi  e  percorsi  per
attività  motorie  o  semplici  camminate.  Un  aspetto  più  pratico  è  il  consegnare  ai  cittadini  un
possibile collegamento ciclo-pedonale dal capoluogo alla stazione ferroviaria.

Il punto di ritrovo dei volontari è stato individuato in via Speranza 43, presso il c/o CID-AICS a San
Lazzaro di Savena. I volontari, dalle 9 alle 16, si dedicheranno alla pulizia delle aree pubbliche e
demaniali  dai  rifiuti  e  dai  materiali  che  il  corso  d’acqua  ha  trascinato.  I  rifiuti  raccolti  saranno
confluiti nella vicina stazione ecologica sanlazzarese.

La partecipazione all’iniziativa  Insieme Salviamo l’Ambiente  porta al soddisfacimento di diverse
finalità, prima fra tutte la sensibilizzazione dei cittadini a tematiche di salvaguardia ambientale. In
secondo  luogo,  prendere  parte  all’iniziativa  accresce  nel  residente  quello  che  oggi  è  chiamata
cittadinanza  attiva”, ovvero la partecipazione in prima persona del cittadino alla vita civile del
suo Paese, onorando i propri doveri e concorrendo a migliorare il luogo in cui esso vive e abita. Il
cosiddetto “senso civico”, cioè la chiara coscienza di appartenere ad una comunità e di concorrere
alla  sua  crescita  materiale  e  spirituale,  è  un  obiettivo  da  raggiungere  e  proporre  attraverso  varie
modalità. È solo con un atteggiamento di fiducia e cooperazione tra i cittadini che la qualità di vita
della collettività può essere accresciuta.

Con  questa  esperienza  quattro  realtà  associative  impegnate  in  settori  diversi  ma  con  un  grande
elemento aggregante costituito dall’impegno del volontariato si cimentano in una disponibilità di far
rete. L’iniziativa  Insieme Salviamo l’Ambiente  aumenta la rete delle associazioni, dei cittadini e
delle aziende che con proprie disponibilità di tempo o la concessione di strumentazioni sostengono
questa giornata.

Comune  di  San  Lazzaro,  Servizio  Tecnico  Bacino  del  Reno  della  Regione  Emilia  Romagna  e  la
Provincia  di  Bologna  hanno  accolto  positivamente  la  proposta  formulata  dalle  associazione  ed
hanno concesso il patrocinio ed un sostegno non solo formale. Un sostegno utile ai volontari nella
giornata di impegno sociale.

L’AICS  provinciale  di  Bologna  ha  anch’essa  valutato  positivamente  la  proposta  formulata  e  nel
garantirne il sostegno valuta molto positivo questo momento con l’auspicio di poterne consolidare
nel tempo il momento di attenzione verso la salvaguardia ambientale.
A questi istituti va aggiunto la collaborazione di aziende, altre associazioni e cittadini che mettono a
disposizione mezzi e strumentazioni utili a facilitare il lavoro dei volontari.

L’Organizzazione
Manuele Franzoso

San Lazzaro 8 settembre 2014

volantino (pdf)

 

 

musica crop sport crop cultura crop
ambiente crop corsi crop sociale crop
centri estivi vivere crop vuoto crop 01


emilbanca 015 2 420

camera sud new

 

 

 

naturasi 15 180

ok publicita4 180